Tempo di novità

educazioneglobale elisabetta cassese settembreDopo una meritata vacanza ritornare alla normale routine può causare sensazioni che vanno dallo straniamento all’angoscia.

Per evitare la sindrome post-vacanza, è necessaria un po’ di pianificazione. Ognuno, ovviamente, ha i suoi metodi per essere di nuovo produttivo…magari portandosi dietro un po’ dell’energia che ci ha regalato la vacanza.

I trucchi sono tanti; elenco i miei preferiti:

  1. invece di star via sino all’ultimo minuto è meglio tornare a casa un giorno in anticipo per disfare bagagli, fare commissioni varie, e acquistare generi alimentari. Magari per concedersi un week end lungo più in là.
  2. non ricominciare mai a lavorare di lunedi. Anzi, rientrare il giovedì o il venerdì sarebbe ancora meglio…
  3. leggere la posta elettronica di lavoro prima di rientrare. Molte persone passano quasi tutta la prima giornata dopo il rientro affogati nella posta elettronica: sarebbe più produttivo controllarla prima, eliminare lo spam e contrassegnare i messaggi che richiedono attenzione.
  4. ricordare che quella passata non è l’ultima vacanza! Ce ne saranno altre e, chi volesse iniziare a pianificarle, potrebbe leggere qualcuno dei vari post che ho scritto sui viaggi.
  5. prendere tempo per fare mente locale sulle 3 cose che le vacanze ti hanno regalato (a parte, per chi è stato nel centro Italia, il sole, il caldo e le zanzare…) e che  vorresti portare con te nei mesi a venire. Nuovi amici? Nuove idee? Se si vive ogni cosa inconsapevolmente, si rischia che i nuovi amici non riusciremo a vederli o a sentirli quanto vorremmo e che le nuove idee rimarranno come cose dimenticate, senza mai tradursi in progetti concreti.

Dopo tutto, invece, Settembre è un mese pieno di energia: è il mese giusto per iniziare cose nuove (lo ammetto: sono di parte: sarà che il mio compleanno cade proprio in questo mese…).

Se sei un genitore, i tuoi figli quest’anno faranno una classe diversa e, forse, nuove amicizie e nuove attività extra scolastiche (magari nuovi sport). Magari dovranno andare ad una scuola diversa che hai scelto l’anno scorso ad un open day.

Forse tuo figlio sta per cominciare la prima primaria in anticipo e ti spaventa l’idea che quest’anno dovrai assicurarti che faccia i compiti a casa. Oppure tua figlia sta per iniziare il liceo.

Anche educazioneglobale.com ha un nuovo inizio

Il nuovo anno scolastico e lavorativo parte all’insegna di un po’ di novità.

Senza cambiamenti drastici ma il blog ha avuto un po’ di ristrutturazione. Prova a navigarlo: noterai che il blog ha una nuova architettura informativa, per consentire una più agevole reperibilità dei post.

Vuoi sapere tutto sulle scuole internazionali? Sull’esame di maturità? Sull’università in Italia e all’estero? Su come tuo figlio può imparare l’inglese? Da oggi sarà più facile trovarlo su educazioneglobale, semplicemente scorrendo il menu – che ha tanti nuovi sottomenu – o la tag cloud (la nuvola di parole).

Novità anche sul fronte dell’ebook

Come scegliere la scuola: dall’asilo al liceo una guida per genitori alla ricerca della scuola giusta” ha una nuova accattivante copertina.  Chi si trovasse a dover scegliere una scuola per i propri figli lo trova in vendita sul blog sito web o su Amazon.

Ovviamente, il blog è anche su Facebook e su twitter e su altri social network da dove puoi seguirlo.

Buon inizio!

Se ti piace questo ‘post’ iscriviti ad educazioneglobale. Ti potrebbero anche interessare:

Aggiungi un commento - Leave a Reply