consigli e risorse per essere cosmopoliti

Tutte le scuole internazionali in lingua inglese a Roma

educazioneglobale Roma !Scuole internazionali: in questo blog se ne è scritto varie volte, in particolare di quelle di lingua inglese: sia per spiegare cosa sono, sia per descrivere il funzionamento dei possibili programmi, tra cui l’International Baccalaureate. Nate originariamente per fornire istruzione ai figli dei diplomatici in arrivo nel nostro paese o alla comunità degli expat, molte di queste scuole ormai fanno parte stabilmente del panorama scolastico italiano e accolgono una certa percentuale di italiani o di famiglie “miste”, in cui almeno un genitore appartiene ad una cultura e alla nazionalità straniera, ma ha deciso di vivere nel belpaese.

A chi fosse indeciso tra la scuola internazionale e la scuola italiana (o tra una scuola internazionale ed un’altra) consiglio di leggere l’ebook Come scegliere la scuola: scegliere la scuola giusta per il proprio figlio non è mai un processo casuale, ma qualcosa cui si arriva attraverso l’acquisizione di una serie di informazioni e la comparazione tra una scuola ed un’altra.

educazioneglobale RomaDi scuole internazionali ve ne sono varie: quelle di lingua inglese, che elenco per la città di Roma in questo post, afferiscono al sistema di istruzione britannico, americano o, in alcuni casi, canadese o irlandese e sono quelle che elenco in questo post.

E se non abitate a Roma? Ebbene, in questo caso continuate a leggere educazioneglobale, perché, nelle prossime settimane, tra le altre cose, troverete post sulle scuole internazionali di Milano e Napoli, Firenze o Torino, Genova e Verona. Anche per quelle che si rifanno al sistema francese, tedesco, svizzero, spagnolo e persino giapponese, cinese e svedese farò altri post.

Sulle scuole di Roma che conosco personalmente ho aggiunto qua e là alcuni commenti. Per informazioni ulteriori sui costi, i programmi e le sedi vi prego di contattare direttamente ciascun istituto e di vedere anche il sito della Rome International Schools Association www.romeschools.org che contiene anche una mappa interattiva delle varie scuole rispetto al territorio della città (e, quindi, anche rispetto a casa vostra!).

Non ho volutamente redatto, per ora, un elenco delle scuole bilingui. Sarebbe molto più complicato perché non si rifanno ad un modello comune. Non escludo di compilarlo in futuro ma… mi ci vorrà del tempo! Se ho lasciato fuori qualche scuola, fatemelo sapere.

Scuole internazionali in lingua inglese a Roma

educazioneglobale internazionale!

 

 

 

 

 

 

ACORN HOUSE INTERNATIONAL SCHOOL
Via Veientana 297, 00189 Roma
tel. 06-30363447
www.acornhouse.school
Dai 3 ai 13 anni. Segue il curriculum inglese ma garantisce anche gli esami di Stato italiani.

AMBRIT INTERNATIONAL SCHOOL
Via Filippo Tajani, 50, 00149 Roma
tel. 06-5595305
www.ambrit-rome.com
Dai 3 ai 13 anni

AMERICAN OVERSEAS SCHOOL OF ROME
Via Cassia 811, 00189 Roma
tel. 06-334381
www.aosr.org
Dai 3 ai 18 anni (American Diploma e International Baccalaureate)
E’ la scuola principale cui vanno gli americani espatriati a Roma

THE NEW SCHOOL
Via della Camilluccia 669, 00135 Roma
tel. 06-3294269
www.newschoolrome.com
Dai 3 ai 18 anni
Fondata nel 1972 (da una costola dal St George’s) segue il curriculum scolastico in vigore in Gran Bretagna. Per le superiori ha gli IGCSE e gli A levels e non l’IB.

CORE INTERNATIONAL SCHOOL
Via Crati 19, 00199 Roma
tel. 06-8411137
www.coreinternationalschool.it
Dai 3 agli 11 anni
E’ una piccola scuola con il programma British. E’ anche meno costosa di tante altre
ma, con una sola sezione, è molto difficile entrare

GREENWOOD GARDEN SCHOOL
Via Vito Sinisi 5, 00189 Roma
tel. 06-33266703
www.greenwoodgardenschool.com
Dai 2 ai  6 anni

KENDALE PRIMARY INTERNATIONAL SCHOOL
Via Gradoli 86, 00189 Roma
tel. 06-33267608
www.kendale.it
Dai 3 agli 11 anni

CASTELLI KINDERGARTEN
Via dei Laghi km. 8,600
Logetta di Marino, A9, 00047 Marino (Roma)
tel. 06-93661311
www.castellikindergarten.com
Dai 3 ai 6 anni

CASTELLI INTERNATIONAL SCHOOL
Via degli Scozzesi 13, 00046 Grottaferrata (Roma)
tel. 06-94315779
www.castelli-international.it
Dai 6 ai 14 anni

MARYMOUNT INTERNATIONAL SCHOOL
Via di Villa Lauchli 180 (Via Cassia Antica Km. 7), 00191 Roma
tel. 06-3629101
www.marymountrome.org
Dai 3 ai 18 anni (American Diploma e International Baccalaureate)

ROME INTERNATIONAL SCHOOL
Via Guglielmo Pecori Giraldi, 137, 00135, Roma
tel. 06-84482650/1
www.romeinternationalschool.it
Dai 2 ai 18 anni (con International Baccalaureate)

ST.FRANCIS  INTERNATIONAL SCHOOL
Via delle Benedettine, 50/b, 00135, Roma
tel. 06 35511023
www.stfrancis-school.it
Dai 3 ai 14 anni

SOUTHLANDS ENGLISH SCHOOL IN ROME
Via Teleclide 40, Casal Palocco, 00124 Roma
tel. 06-5053932
www.southlands.it
Dai 3 ai 16 anni

ST. GEORGE’S BRITISH INTERNATIONAL SCHOOL
Via Cassia Km. 16 (La Storta), 00123 Roma
tel. 06-30860081 (Junior School), 06-3086001 (Senior School)
www.stgeorge.school.it
Dai 3 ai 18 anni. Ha una sede distaccata in zona Vaticano/Aurelia per i più piccoli.
E’ la principale scuola britannica a Roma. Immersa nel verde nella zona di La Storta. Gli studenti della scuola superiore conseguono l’International Baccalaureate e prima i GCSE.

ST. GEORGE’S BRITISH INTERNATIONAL SCHOOL – CITY CENTRE
Via di Santa Maria Mediatrice 22G, 00165 Roma
tel: 06-89829999
www.stgeorge.school.it
Dai 3 agli 11 anni.
E’ la sede distaccata del più grande St. George’s de La Storta.

ST. STEPHEN’S SCHOOL
Via Aventina 3, 00153 Roma
tel. 06-5750605
sssrome.it/en/home
Dai 14 ai 18 anni. Con International Baccalaureate

LITTLE GENIUS INTERNATIONAL SCHOOL
Via di Grotte Portella, 00044 Frascati,
tel: 06-97245148, 06.9409707
www.littlegenius.it
Dai 2 agli 11 anni
E’ una “alternative international school”

BRITANNIA INTERNATIONAL SCHOOL
Via Ernesto Parisi, 11, 00134 Roma
tel. 06-71354252
www.britanniainternationalschool.it/index.htm
Dai 3 agli 11 anni, curriculum inglese

ABC KIDS
Via Giovanni Animuccia 11
tel 06-86206599
www.abckidsroma.it/eng
E’ una piccola scuola tra nido e scuola dell’infanzia per bambini dai 2 ai 6 anni. Solo in inglese, anche se non fa parte della Roma International School Association.

LITTLE STAR DAY CARE
Via Cassia 344, 00191 Roma
tel. 06-33429578
www.littlestardaycare.it
Dai 2 ai 6 anni

 

Se questo post ti è stato utile iscriviti ad educazioneglobale. Se vuoi partecipare alla discussione aggiungi un commento. Leggi anche:

Comments

  1. Cara Annamaria,

    rispettabile la Sua opinione, ma mi permetta di dire che da quel che ho visto e continuo a vedere io, e a quanto pare non solo l’unica, non è assolutamente vero ció che Lei dice!
    Mia figlia frequenta la scuola da tre anni .. beh devo dire che viaggiando molto all’estero con lei non ho avuto nessun problema, anzi parla e comprende perfettamente l’inglese ed è in grado di interagire con bambini stranieri e di madrelingua inglese, ogni giorno è felicissima di andare a scuola per incontrare il suo maestro, la sua assistente ed i suoi amici.. da quest’anno le danno da fare anche degli esercizi a casa il venerdì da riportare il lunedì a scuola ( trovo questa idea geniale per responsabilizzare i bimbi sin da piccoli ).
    Non ho mai trovato la scuola sporca, nè io, nè altre mamme e nè tantomeno le varie rappresentanti di classe che in questi anni hanno preso incarico!
    Sono certa che Lei abbia trovato una scuola migliore per i suoi figli, io continuo ad affidarmi alla Little Genius!
    La saluto!

  2. Buona sera a tutti!!!
    Leggendo i commenti negativi sulla Little Genius non posso non rispondere che non sono d’accordo!!!
    I miei due figli hanno frequentato questa scuola dalla nursery fino a tutto il ciclo delle elementari,quest’anno che abbiamo dovuto cambiare,pur continuando a frequentare una scuola internazionale,posso dire che i miei ragazzi non hanno riscontrato nessuna difficoltà a livello didattico,anzi a volte hanno dichiarato di essere stati in varie occasioni più preparati dei compagni…….
    quindi tutto questo lavoro sbagliato da parte degli insegnanti non mi sembra ci sia stato…..anzi……..
    Per ciò che riguarda l’igiene e la pulizia degli ambienti posso dire che in tutti questi anni non mi è mai capitato di vedere sporcizia eppure sono entrata svariate volte a scuola anche in orari inaspettati……
    Senza fare troppe chiacchiere,Credo che non esista una scuola perfetta……e che forse il tallone d’achille di questa è proprio il fatto che sia giovane e molto familiare…..tutto ciò ha fatto sì che sfortunatamente alcune mamme anziché viverlo come un punto di forza per migliorare e rendere tutto quanto più perfetto possibile, lo hanno utilizzato come motivo di continue lamentele e comizi contro la scuola……..senza capire di lavorare contro il bene dei propri figli…….e se devo dirla tutta da parte di alcune c’è talmente tanto accanimento che sembra più una questione personale che altro……
    Troppo troppo tutto questo fango……..
    R

  3. Buonasera a tutti, volevo iniziare col dire che anch’io ho 2 bambini che frequentano la LG. Dal punto di vista didattico non ho assolutamente nulla da criticare, i bambini parlano correttamente l’inglese e anche all’estero si sono dimostrati sempre autonomi. Inoltre hanno acquisito una grande capacità e facilità nel presentare se stessi ed i loro lavori in pubblico. Per quanto riguarda il corpo docente si è sempre dimostrato preparato e capace, ricoprendo in modo impeccabile sia le classi di materna che di elementari. In riferimento al commento sul passaggio di alcuni insegnanti dalla materna alle elementari, non sono assolutamente d’accordo e al contrario sottolineo gli ottimi risultati ottenuti dai miei bambini. Infine reputo scorretto ed offensivo infangare il nome della scuola e del suo management che invece considero professionale ed attento alle esigenze dei genitori e degli stessi bambini! Un grande saluto a tutti sicuro che la scelta fatta per i miei figli sia quella giusta!

  4. Scendiamo anche noi in campo per difendere la scuola del ns bambino, ben vengano pareri, critiche (costruttive), scambi di opinioni ma la diffamazione proprio no….ed è l’unica cosa che abbiamo percepito leggendo il post di Annamaria
    Non è giusto screditare, senza scrupolo alcuno, il lavoro di tutto uno staff (professionale è dire poco) che si occupa e preoccupa del benessere dei ns figli a tutto tondo; ogni bimbo è unico e in questa scuola è proprio il rispetto della loro individualità ad essere messo sempre in primo piano
    L’inglese si parla tutto il giorno, in ogni angolo della LGI; atmosfera rilassata, aule luminose, pulizia al 100%, gli alunni stranieri non mancano, i docenti madrelingua non mancano, il livello di insegnamento è molto alto, ns figlio porta a casa concetti di fisica (in inglese!!!!) sbalorditivi
    La rotazione del corpo docente è davvero un grande stimolo, potersi confrontare ogni anno con insegnanti nuovi e preparatissimi e loro, a loro volta, con genitori e alunni nuovi, non può che motivare tutto e tutti
    La Direttrice…..una persona straordinaria…dolce, comprensiva, attenta….ci vuole tanto coraggio per parlare male di lei…ci vuole tanto coraggio per parlar male in generale della scuola
    Auguriamo alla LGI una schiera infinita di famiglie soddisfatte

    Due genitori contenti della loro scelta

  5. Io penso che nelle parole di Carla, Sabrina e Annamaria non ci sia diffamazione ma solo un’opinione personale. Penso che in qualsiasi ambiente si possano avere esperienze diverse. Per quanto mi riguarda sono d’accordo con loro, non posso che confermare la loro visione delle cose. Ho trasferito da molto mia figlia in un’altra scuola internazionale romana e non nascondo che è stato difficile farla entrare. Ci sono anche almeno altri 3 studenti nella stessa scuola ex alunni LGI e tutti hanno avuto gli stessi problemi.
    Comunque auguro a tutti il miglior percorso per i propri figli.

  6. Riapro i commenti a questo post solo per segnalare quanto segue.

    Mi hanno contattato i legali della scuola “Little Genius” di Frascati e della Csc Group S.c. a r.l. che ritengono diffamatori alcuni dei commenti fatti dagli utenti di questo sito e da me pubblicati. Pur avendo pubblicato sia i commenti negativi che i (numerosi) commenti positivi, in un’ottica di collaborazione e come richiestomi dalla Little Genius e dalla Csc Group S.c. a r.l. chiarisco quanto segue.

    Le mie affermazioni non intendevano avallare opinioni di altri, bensì intendevano esprimere il mio punto di vista generale su di una ipotetica scuola che avesse avuto le caratteristiche indicate nel commento di Annamaria.

    Informo inoltre di aver ricevuto i seguenti chiarimenti dalla Little Genius che pubblico di seguito nella loro interezza e così come mi sono arrivati:

    A. “Non è assolutamente una scuola internazionale”.
L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto la scuola segue i programmi ministeriali Italiani e Britannici ed è autorizzata dal MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio – Direzione Generale – Ufficio II ad operare come Scuola Straniera in Italia con Prot. 3816 e come Cambridge International School (CIS) codice scuola IT951 dall’University of Cambridge sotto il programma Cambridge International Education (CIE). 


    B. “Non rilascia assolutamente alcun titolo riconosciuto ne’ italiano ne’ estero”.
L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria sia come scuola Certificata Cambridge International School che ne certifica gli esami (codice scuola IT951), sia come scuola riconosciuta in Italia che ogni anno sottopone l’intero ciclo elementare ad “esami di idoneità” presso Istituti scolastici di Stato o Parificati (da qui la confusione in merito ad istruzione parentale, ovvero l’effettuare esami di idoneità al pari di ‘privatisti’), oltre ad effettuare ogni due anni le prove INVALSI (unica scuola internazionale in Italia) con il codice meccanografico RM1E00000X – Little Genius International. 


    C. “La disonestà e arroganza della direttrice e proprietaria”.
Sebbene la definizione di “arrogante” non corrisponda al vero, si caratterizza per essere un giudizio di valore comunque legittimo in quanto tale. Diversamente, il riferimento alla disonestà, rappresenta una gravissima affermazione che qualora non circostanziata dai fatti, come nel caso in esame, configura una palese responsabilità penale per diffamazione. 


    D. “La pulizia lascia a desiderare e la mancanza delle norme basilari di igiene” 
L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto la scuola è sottoposta a procedure continuative di autocontrollo e controlli da enti preposti, nonché è in possesso di certificazioni attestanti le qualità ambientali ben al di sopra di standard internazionali e della maggioranza delle scuole pubbliche e private presenti in Italia; ambiente e pulizia mantenuti da personale interno per un minimo di 2 FTE durante gli orari scolastici e ditta specialistica affidataria esterna che garantisce un minimo di 9 ore/uomo al giorno per la pulizia a fondo e sanificazione degli ambienti fuori dagli orari scolastici. Si fa presente, inoltre, che l’edificio è progettato e realizzato con materiali speciali che, producendo ossigeno attivo per reazione chimica e fotosintetica, garantiscono abbattimento della carica inquinante (ad es. PM10) e della carica batterica interna.

    E. “La didattica non era quella tanto pubblicizzata e promessa”
L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto la stessa non circostanzia alcun elemento. Una scuola non può fare promesse, ma perseguire obiettivi didattici precisi e misurare obiettivamente i risultati. La scuola pertanto, come precedentemente esposto, certifica i propri risultati attraverso:
- Cambridge Assessment English (CAE, ente esaminatore il British Council di Roma),
- “esami di idoneità” dello Stato Italiano, contrariamente ad altre scuole internazionali, al fine di garantire la possibilità ogni anno di cambiare scuola e accedere a quella pubblica italiana
- prove INVALSI (unica scuola internazionale in Italia) al fine di misurare e non autocelebrare i risultati in rapporto anche al contesto educativo italiano http://www.littlegenius.it/elementari-little-genius-superate-le-medie-nazionali-alle-prove- invalsi
- le certificazioni rilasciate come Cambridge International School direttamente dal Cambridge International Education (CIE) http://www.littlegenius.it/cambridge- international-school_3 


    F. “Completamente incapaci di svolgere un qualsivoglia programma didattico” L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto sottoponendo a scrutinio di enti esterni ufficiali (MIUR e Cambridge) i risultati – peraltro sempre oltre le medie nazionali – sono pubblici e certificati, non frutto di ipotesi e opinioni. Essi sono liberamente pubblicati online, sul sito ufficiale e sulle pagine social. Non ultimo, la scuola definisce Learning Objectives (specifici e formali obiettivi di apprendimento) per ogni bambino ad inizio anno, perseguendoli in un programma didattico (Weekly program) ora per ora, pubblicato settimanalmente sul monitor touchscreen all’ingresso della scuola messo a disposizione dei genitori, oltre che online sui siti e piattaforma http://www.littlegenius.cloud – gli 
stessi social espongono quotidianamente una visione pubblica e ampiamente accessibile – https://www.facebook.com/pages/Little-Genius-International-Rome/141989989156448https://twitter.com/LittleGeniusRM

    G. “Poco insegnano soprattutto per quanto riguarda l’inglese”
L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto gli obiettivi, i programmi, gli esami e i risultati sono sia certificati da enti riconosciuti che pubblicamente accessibili, oltre ad essere oggetto della stessa consapevolezza e conoscenza degli stessi genitori rispetto alle qualità e competenze dei loro figli (quei genitori che hanno gli strumenti culturali per fare tali valutazioni). 


    H. “non è una scuola ma “istruzione parentale”
L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto, come per ultimo definito dall’art. 23 del D.lgs n. 62 del 13 aprile 2017 (la “Buona Scuola”) per istruzione parentale si intende l’insegnamento posto in essere dai genitori, ovvero da coloro che esercitano la responsabilità genitoriale. Diversamente, la Little Genius International è autorizzata dal MIUR ad operare come Scuola Straniera in Italia come sopra ampliamente descritto e documentato. 


    I. “I bambini sono al 99% italiani e l’italiano è parlato costantemente tutto il giorno” L’affermazione è palesemente falsa e diffamatoria in quanto la scuola accoglie senza pregiudizi alunni di ogni estrazione sociale o origine, sostenendone a volte la scolarizzazione con risorse finanziarie proprie, non precludendo la frequenza agli stessi italiani o limitandone l’accesso, politica adottata da altre scuole; ciò ha portato nel tempo a una presenza sicuramente corposa di italiani, di figli di italiani sposati con stranieri e stranieri in percentuali naturalmente variabili di anno in anno e, spesso, nel corso di uno stesso anno scolastico.”

  7. Ciao Elisabetta,
    mi chiamo Antonio e sono il papà di tre bimbi di due anni. Complimenti per i tuo blog, utilissimo per chi intende orientarsi per i propri figli verso una scuola internazionale.
    Volevo chiedere, Marymount Nomentana e Marymount Int. in Via di Villa Lauchli sono profondamente diverse per approccio didattico. Capito bene?
    Inoltre sono indeciso tra AORS, Marymount International e St George: in base alle tue esperienze sapresti indicarmi per ognuna punti di forza/debolezza e la qualità dei loro insegnanti.
    Ovviamente se ci sono genitori con esperienza diretta, i loro commenti sono benvenuti.
    Grazie ancora,
    Antonio

    1. Se è per la sola scuola dell’infanzia e lo fai solo per la lingua inglese scegli la più comoda.
      Se intendi continuare almeno per la scuola primaria:
      – AOSR, Marymount International sono scuola americane. La seconda è anche una scuola cattolica ed è più frequentata da italiani;
      – St. George’s (e New School e Core) sono scuole britanniche con il British Curriculum.https://www.gov.uk/ government/collections/ national-curriculum
      sono sistemi diversi che afferiscono a Stati diversi e culture diverse. Tu cosa cerchi veramente?

  8. Ciao,
    spiego meglio i miei programmi.
    I miei tre figli sono nati in USA ed intendo farli studiare per tutto il percorso presso una di queste scuole, fino all’ IB o AP.
    Augurandomi, ma soprattutto augurando a loro tre, di accedere poi in un ottimo college americano o anche inglese.
    Per questo mi interessa anche la preparazione degli insegnanti nelle singole scuole.
    Se poi hai altra scuola da consigliare, vai!

    1. In linea di massima allora fossi in te sceglierei AOSR, che è il vero contesto degli expat americani a Roma. Conta che quando arriveranno alla high school c’è anche il St. Stephen all’Aventino.
      Dovendo giudicare dai risultati all’IB e quindi solo per l’ultimo biennio, le scuole internazionali con risultati migliori sono ad anni alterni St. George’s e St. Stephen. All’AOSR da quanto so non tutti fanno l’IB, alcuni fanno l’American Diploma e gli AP e una minoranza solo l’American Diploma. L’AOSR è non-selective, mentre SG e St. Stephen’s selezionano gli studenti che accedono alla high school.
      Se poi mi chiedi quale è il sistema migliore, direi che per la scuola primaria quello britannico è più accademico di quello americano. Dopo dipende molto dal fatto di avere figli studiosi o meno.
      Sulla qualità dei docenti è difficile dare una valutazione organica di ciascuna scuola dai 3 ai 18 anni… conta che il solo st. George’s ha due diversi campus…
      In generale comunque i docenti delle scuole internazionali sono molto qualificati, molto pagati (se compari con quelli italiani) e lavorano parecchio, non solo in classe ma anche per gli afternoon clubs e la miriade di attività che queste scuole offrono.

  9. Grazie, ora è molto più chiaro il percorso.
    Ma come è possibile aggiornarsi sui risultati ottenuti all’IB dalle varie scuole in quanto sarebbe molto utile poter accedere a queste informazioni.

Aggiungi un commento - Leave a Reply