L’inglese all’asilo nido: nidi di Roma

educazioneglobale daycare 2Per alcune mamme mandare il bambino all’asilo nido è un’esigenza che va di pari passo con il lavoro. Sempre di più, tuttavia, è anche una scelta, per consentire al bambino, anche molto piccolo, di acquisire una serie di competenze.

E’ una scelta molto personale, che ha pro e contro.  Tra i pro – almeno dai 2 anni se non prima – quella di rispondere ad una esigenza di socializzazione del bambino. Al nido il bambino impara tantissimo: ad interagire con gli altri, a mangiare da solo, ad addormentarsi con relativa facilità e senza essere cullato. Più in là, il bambino impara a giocare in modo strutturato ed apprende storie e canzoni. Insomma, dovendo scegliere se pagare una baby sitter o un asilo nido, spesso quest’ultimo offre dei vantaggi non indifferenti. Tra i contro, il fatto che i bambini piccoli sono molto suscettibili alle infezioni e che l’asilo nido è il posto dove ne prenderanno tantissime…

Ma, se nido deve essere, perché, magari, non ci sono nonni o baby sitter disponibili o perchè si è convinte che dalla socializzazione si possa apprendere di più, perché non sceglierne uno bilingue o in lingua? L’esposizione a più lingue in una età precoce favorisce un apprendimento naturale. Date le numerose richieste di amici e di sconosciuti ho deciso di scrivere questo ‘post’ un po’ compilatorio, elencando gli asili nido bilingui e in lingua presenti a Roma. Dedicherò poi altri ‘post’ per quelli presenti in altre città italiane.

Quanto alle lingue, si tratta principalmente dell’inglese e del francese. Non mi risulta ci sia nulla per altre lingue, se non a partire dai 3 anni, ossia dalla scuola dell’infanzia (scuola tedesca, svizzera, spagnola, giapponese etc..). Sottolineo, quindi, che qui elenco solo gli asili nido (quelle strutture che accolgono bambini dai 3 mesi ai 3 anni) e non le scuole dell’infanzia (per bambini dai 3 ai 6).

Va detto che ci sono sempre più nidi che, pur non essendo bilingui, offrono alcune ore in inglese, seguendo metodologie varie: “english is fun” o “hocus and lotus”. Io non ho ricompreso questi nell’elenco, ma solo quelli che si dichiarano bilingui o in lingua.

 

20140120_165100ASILI NIDO IN LINGUA INGLESE

 

Little Star Daycare International School, via Cassia 344 www.littlestardaycare.it. E’ sulla Cassia, dalle parti di via Cortina D’Ampezzo, e accetta bambini dai 4 mesi ai 5 anni (dunque è anche scuola dell’infanzia).  E’ il principale asilo nido di Roma che prelude all’accesso ad una scuola internazionale (inglese o americana), ed ecco perchè arriva ai 5 anni di età.

GrandMotherGoose, via del Casale Cavallari 14, zona Tiburtina, all’altezza dello svincolo del GRA,. Nata nel 2006, la Grandmother Goose offre accoglienza per bambini da 3 mesi a 6 anni (dunque è sia asilo nido che scuola dell’infanzia), con classi separate per età.

ABC kids, via Giovanni Animuccia 11 (zona viale Somalia), tel 0686206599, www.abckidsroma.it. ABC Kids è una scuola dell’infanzia ma la cito perché prende anche bambini di due anni e mezzo. ABC Kids è nata con l’idea di dare ai bambini italiani la possibilità di imparare facilmente un’altra lingua con la giusta pronuncia. Le insegnanti, tutte di madre lingua, ricreano un ambiente inglese nel bel mezzo di Roma.

 

ASILI NIDO BILINGUI (italiano – inglese)

ApeMaia e BusyBee  Asilo Apemaia, viale Liegi 60, ai Parioli,  è un nido bilingue italiano-inglese che ha anche sezioni solo in inglese. Si ispira all’approccio Reggio Emilia di Loris Malaguzzi e conseguentemente dà ampio spazio alle attività artistiche. Ha una seconda sede più centrale, in via Carducci ed è collegato ad una scuola dell’infanzia interamente in inglese sempre nel quartiere Parioli, BusyBeePreschool.

Anche l’asilo nido bilingue Il Nido e le Nuvole è nella stessa zona e precisamente su via Nomentana 331/A, http://www.ilnidoelenuvole.it Asilo Nido Bilingue con educatori full time madrelingua inglese e italiana e, soprattutto, 1.500 mq di spazio all’aperto attrezzato con giochi.

The Giving Tree è un asilo nido (ma anche scuola dell’infanzia) in zona Nomentana, su viale XXI Aprile 15. I docenti di The giving tree sono bilingui in quanto modello di esperienza vissuta e di cultura e cercano di trasmettere in modo naturale la lingua e la cultura del proprio paese. The Giving Tree ha anche altre sedi fuori Roma.

ASILI NIDO TRILINGUI (italiano – francese – inglese)

 

Villa delle Rondini Ha iniziato con il bilinguismo italiano-francese ma ha aggiunto in corso d’opera anche l’inglese, l’Asilo Nido Villa delle Rondini, vicino al Vaticano in via delle Fornaci.

La Maisonnette Nell’ambito del trilinguismo opera da anni a Roma La Maisonnette, anche questa nata come scuola italiano – francese. E’ dunque una scuola storica, oggi diventata un franchising. Il trilinguismo implica spontaneamente anche quello di interculturalità perchè le educatrici portano in classe, implicitamente o esplicitamente, anche la loro cultura, le loro tradizioni, le canzoni tradizionali, le feste, i costumi e gli usi dei vari paesi di provenienza. La Maisonnette ha molte sedi, alcune sono sia asilo nido che scuola dell’infanzia. La casa madre originaria era in zona Colle Oppio.  Vi sono poi sedi in altri quartieri, dal Nomentano al Coppedè, dal quartiere africano all’Eur e all’Infernetto. Essendo un Franchising, alcune nuove sedi potrebbero essere state aperte: meglio verificare sul sito.

Poi ci sono le scuole dell’infanzia bilingui e internazionali, che sono tante di più ed accolgono bambini tra i 3 e i 6 anni, ma questo esula dallo scopo di questo post.

Se ti è piaciuto questo post ti potrebbero anche interessare:

Aggiungi un commento - Leave a Reply