Le scuole francesi in Italia

educazioneglobale Scuole Francesi in ItaliaMalgrado il predominio dell’inglese, la Francia rifiuta ostinatamente un destino residuale: sarà la tipica grandeur francese  e la difesa ostinata del proprio idioma, a tratti anche un po’ ridicola, sarà per gli incentivi alla natalità che fanno della Francia un paese in cui la popolazione invecchia meno che altrove o per il buon sistema di istruzione, fatto sta che le scuole francesi sono da sempre una realtà accreditata anche al di fuori della Francia.

Popolari nel mondo dei figli dei diplomatici, per via del vasto numero di istituti nel mondo,  le scuole francesi dipendono dal Ministero dell’Educazione francese e seguono calendario scolastico e programmi francesi.

L’AEFE, ossia l’Agenzia per l’Insegnamento francese all’Estero, (www.aefe.fr) è la struttura preposta a coordinare questa rete scolastica; nel relativo sito si possono trovare tutte le scuole francesi, divise per paese.  In generale, gli studenti provenienti da qualsiasi scuola francese del mondo devono essere obbligatoriamente integrati in qualsiasi altra scuola del sistema (anche se, per questione di numeri, ciò non è sempre facile).

Attirano, oltre al fascino della lingua e della cultura francese, anche i costi più contenuti rispetto alle scuole internazionali di lingua inglese (chi fosse interessato a quest’ultime legga Scuola internazionale: un papà racconta, il post sull’International Baccalaureate (IB) e Tutte le scuole internazionali in lingua inglese a Roma).

L’iter scolastico francese è strutturato in modo abbastanza simile a quello italiano. C’è una scuola dell’infanzia (école maternelle) e una scuola primaria (école primaire). La scuola primaria è distinta al suo interno in cours préparatoire (prima elementare in Italia), cours elementaire (seconda e terza elementare in Italia) e cours moyen (quarta e quinta elementare in Italia). La scuola secondaria di primo grado (ex scuola media) in Francia si chiama collège e consta non di 3 ma di 4 anni, alla fine dei quali viene sostenuto un esame per ottenere un diploma nazionale di Brevet.

La scuola secondaria di secondo grado si chiama lycée e dura solo 3 anni (i ragazzi francesi si diplomano quindi a 18 anni e non a 19) e alla fine si sostiene il Diplome du Baccalauréat Français, che consente l’iscrizione all’università.

Dall’anno scolastico 2010-2011 gli alunni possono iscriversi al diploma di EsaBac, certificazione a doppio rilascio, per conseguire insieme Baccalauréat francese e Esame di Stato italiano.

In Italia vi sono poi scuole bilingui italiano-francese, paritarie e non, che non fanno parte di questo sistema ma certamente garantiscono l’apprendimento della lingua e della cultura francese, accanto a quella italiana.

In alcune scuole bilingui con il francese che operano in Italia si sostiene – dopo 5 anni di liceo – l’Esabac, di cui ho scritto a proposito del Liceo Classico europeo.

Segnalo, infine, per chi fosse interessato al francese, l’associazione KinderExchange che organizza scambi linguistici e culturali per ragazzi dagli 8 ai 19 anni, in particolare tra la Francia e l’Italia.

Scuole francesi in Italia

 

Torino
Lycee Jean Giono, Corso Casale, 324, 10132, www.lyceegionoturin.it/

Milano
Lycée Stendhal, via Laveno, 12, 20148, Milano, www.lsmi.it

Firenze
Lycée International Victor Hugo, Palazzo Venturi Ginori Via della Scala, 85, 50100 Firenze, http://www.vhugo.eu/

Roma
Lycée Chateaubriand, via di Villa Ruffo, 31 – 00196 Roma (dalla scuola materna alla 5ème) e via di Villa Patrizi, 9 – 00161 Roma (dalla 4ème alla Terminale) www.lycee-chateaubriand.eu

Institut Saint Dominique, Via Igino Lega 5-Via Cassia 1173, 00189, Roma, www.institutsaintdominique.it/

La Petite Ecole, Piazza Trinità dei Monti, 3, Roma, http://www.lapetiteecole.it/it/

Napoli
Ecole Alexandre Dumas de Naples, Via Francesco Crispi, 86, 80121, Napoli, www.ac-grenoble.fr/ecole/efn-dumas.naples/

 

Hai esperienza di scuole francesi? Allora aggiungi un commento.  Ti potrebbero anche interessare:

Aggiungi un commento - Leave a Reply